Francese

Un po’ di storia…


I Francofoni

Determinante per la storia etno-linguistica della Valle d’Aosta è la sua appartenenza dal 575 al regno Franco/Burgundo e, dal VI alla metà del XIX secolo, salvo brevi interruzioni, alla Provincia Ecclesiastica della Tarantasia (Savoia).

Sino alla metà del 1800 la lingua francese è, in Valle d’Aosta, la lingua ufficiale della amministrazione pubblica, della Chiesa e della scuola.

La tradizione del bilinguismo, inaugurata da Emanuele Filiberto nel XVI secolo, ebbe una violenta battuta d’arresto in seguito all’unificazione d’Italia ed alle problematiche che da essa si originarono.

Come è noto lo Statuto albertino, adottato poi come Costituzione del Regno di Sardegna e, successivamente, del Regno d’Italia, indicava la lingua italiana come lingua ufficiale delle Camere ma ammetteva l’uso del francese da parte dei componenti di esse (o in risposte ai medesimi) appartenenti a territori in cui questa lingua era usata (art. 62).

Questa disposizione cadde presto in disuso e nelle scuole della Valle d’Aosta si estese l’insegnamento della lingua italiana, che fin dal 1884 fu affiancata alla lingua francese nelle scuole elementari.

Con l’annessione della Savoia e del Nizzardo alla Francia (1860) i francofoni che erano un ottavo dei sudditi di casa Savoia diventano, entro il Regno d’Italia (1861) una minoranza nella quale prevalgono i valdostani.

Il fascismo tentò di italianizzare anche la Valle d’Aosta. Con il Decreto luogotenenziale del 7 settembre 1945 la Valle d’Aosta viene riconosciuta come “circoscrizione autonoma” e, con decreti successivi, viene previsto l’insegnamento del francese nelle scuole; finalmente, nel 1948, viene approvato lo Statuto di autonomia con specifiche garanzia a tutela della minoranza francofona. In base a tale Statuto la lingua francese è parificata a quella e nelle scuole di ogni ordine e grado dipendenti dalla Regione è dedicato pari numero di ore all’insegnamento della lingua francese ed a quello in lingua italiana.

Attualmente insistono nuclei francofoni anche nella provincia di Torino, nelle Valli del Pellice, della Doria Riparia, Varaita e Germanasca e della Valchisone.

(a cura di D. Morelli)

localizzazione geografica in dettaglio: clicca l’ immagine


SCUOLE

Istituto Comprensivo “De Amicis” – Lucerna S. Giovanni (TO): share.dschola.it/icdeamicis/default.aspx

PROGETTI

ISTITUTO CAPOFILA DELLA RETE COMUNE PV REGIONE NOME RETE LINGUA DI MINORANZA TITOLO
ISTITUTO COMPRENSIVO  “E. DE AMICIS” LUSERNA SAN GIOVANNI TO PIEMONTE “RETE” LINGUA FRANCESE PARLIAMO IN FRANCESE